Forme del viso: quali sono e come riconoscerle

Per scegliere il taglio perfetto è importante avere un’idea delle principali forme del viso, per capire quale sia la propria. Ad ogni forma del viso possono essere associate delle particolari acconciature, pensate per mettere in risalto i lineamenti del volto e per valorizzare la bellezza del viso stesso.

Le principali forme del viso da tenere a mente sono sette ed è utile sapere quali sono le loro caratteristiche, così da poter capire più facilmente quale forma sia quella del proprio viso. Vediamo dunque di seguito la descrizione delle principali tipologie di volto.

1. Viso rotondo

Il viso rotondo ha una forma che può essere facilmente ricondotta ad un cerchio e la sua caratteristica principale è quella di non mostrare spigolosità. Le persone con questa forma del volto tenderanno ad avere delle guance più piene, che maschereranno la presenza degli zigomi, una delle principali fonti di spigolosità.

Un’altra caratteristica del viso rotondo è che se si misurano l’altezza e la larghezza si nota che questi due valori sono molto simili.

2. Viso quadrato

Un’altra tipologia di forme del viso è quella del volto quadrato, nel quale è possibile notare una fronte ampia, con mandibola, linea mascellare e zigomi evidenti. Non bisogna dimenticare fra le caratteristiche di questo volto il mento, il quale è pronunciato ed è un elemento significativo dell’intero aspetto.

3. Viso a cuore

Nel viso a cuore abbiamo un mento appuntito, una fronte ampia, gli zigomi ben evidenti e l’attaccatura dei capelli a forma di V. Queste caratteristiche sono praticamente opposte a quelle di un’altra fra le forme del viso, ovvero del viso a triangolo che vedremo di seguito.

4. Viso triangolare

Il viso triangolare ha quindi caratteristiche opposte rispetto al volto a cuore ed è caratterizzato da una somiglianza per la figura geometrica del triangolo. In questo caso la fronte è più stretta e gli zigomi non sono ben in mostra.

5. Viso a diamante

Nel viso a diamante possiamo ritrovare una fusione fra i lineamenti del viso a cuore e del viso ovale. I contorni sono infatti quelli del volto ovale, mentre gli zigomi ben evidenti sono caratteristici del viso a cuore.

6. Viso rettangolare

Questa forma del volto è può essere ricondotta ad un triangolo e si presenta con una larghezza ridotta ed una lunghezza elevata. Le caratteristiche del naso possono essere variabili e dipendono essenzialmente dalla lunghezza complessiva del viso.

7. Viso ovale

Concludiamo la rassegna delle forme del viso con il volto ovale, che può essere considerata la tipologia più regolare. E’ caratterizzato da un restringimento a livello del mento, un restringimento che avviene però in modo delicato, senza determinare la comparsa di eccessive spigolosità.