Trovare uno studio legale a Torino specializzato in diritto di famiglia

Inizia la ricerca di uno studio legale specializzato in diritto di famiglia Prendi la decisione finale Evita i cattivi avvocati

Gli avvocati specializzati in diritto di famiglia si occupano di casi riguardanti matrimoni, divorzi, assistenza ai minori, adozioni e custodie. Il diritto di famiglia è una branca del diritto civile completamente separata dal sistema di giustizia penale. Se hai bisogno di un accordo prematrimoniale, vuoi presentare domanda di divorzio o stai prendendo in considerazione l’idea di adottare un bambino, puoi beneficiare dell’assunzione di un buon studio legale specializzato in diritto di famiglia www.legale-torino.it. Ci sono avvocati in molti, ma non tutti sono uguali.

 

Inizia la ricerca di un avvocato di famiglia

  1. 1 Determina se hai bisogno di un avvocato per diritto di famiglia. Il primo passo per trovare l’avvocato giusto è determinare se ne hai bisogno. Devi anche sapere quale specializzazione richiede la tua situazione. Se una delle seguenti situazioni si applica a te, trarrai vantaggio dall’assunzione di un avvocato specializzato in diritto di famiglia:
    • Stai pensando di scrivere un accordo prematrimoniale o postnazionale prima di sposarti.
    • Stai considerando divorzio, nullità o separazione legale.
    • Devi modificare un accordo di divorzio.
    • Hai bisogno di una guida per la custodia e il diritto al cibo.
    • Stai considerando l’adozione.
    • Hai bisogno di aiuto con un ordine restrittivo.

     

  2. 2 Determina la posizione. Normalmente, presenterai un caso legale nella contea o distretto in cui vivono entrambe le parti o nella contea o distretto in cui vive la parte avversaria. Ad esempio, se hai intenzione di presentare domanda di divorzio, devi presentare una denuncia al riguardo nella contea o distretto in cui vive il tuo coniuge. La maggior parte delle volte, la contea o il distretto in cui vive l’attore (la persona che presenta la causa) gestirà i casi legali.
    • Ci sono delle eccezioni a questa politica, come quando la persona è nell’esercito o risiede in più di uno stato.
  3. 3 Trova un avvocato di famiglia nella contea o distretto in cui presenterai il tuo caso. Inizia facendo una lista di potenziali avvocati non appena hai preso la decisione di presentare una causa. Prima crei una lista e inizi la ricerca, prima avrai la consulenza legale appropriata. Gli avvocati che hanno familiarità con giudici, personale di tribunale, dogane locali e altri avvocati di diritto di famiglia a livello locale possono soddisfare al meglio le vostre esigenze. Trova gli avvocati che praticano nella contea o nel distretto in cui tu o l’altra parte presenterai la causa. Puoi trovare avvocati in diversi modi.
    • È probabile che l’associazione degli avvocati locali mantenga un database di avvocati o altre associazioni minori di bar [2] . La maggior parte avrà servizi di riferimento gratuiti che possono consigliare a procuratori qualificati. Questi servizi di riferimento spesso includono una consulenza gratuita.
    • Utilizza il sito web dell’associazione locale degli avvocati. In generale, ogni associazione di bar mantiene un elenco di avvocati sul proprio sito web. Molti di questi siti Web possono essere ricercati per localizzazione o per specializzazione. [3] La scuola di legge può anche includere qualsiasi azione disciplinare presa contro un avvocato per comportamento inappropriato.
    • Usa un sito web di interesse pubblico. Ad esempio, se vivi negli Stati Uniti, LawHelp.org si concentra sull’aiutare le persone a basso reddito a trovare avvocati. [4]
    • Utilizza una directory online. Molti siti web offrono directory di avvocati che puoi cercare. Le directory più famose includono quelle sui siti web di Lawyers.com, LawInfo.com e FindLaw.com (se si vive negli Stati Uniti). Utilizza più di una directory per ottenere i risultati migliori [5] [6] [7]
    • Controlla le pagine gialle locali. Vedi gli annunci locali per gli avvocati nelle pagine gialle. Registra tutte le informazioni di contatto per coloro che promuovono i servizi di diritto di famiglia. Controlla anche se esiste una sottocategoria del diritto di famiglia, come il divorzio, la mediazione, l’adozione o la custodia.
    • Usa il tuo motore di ricerca preferito per trovare avvocati del diritto di famiglia locali.
    • Richiedi una raccomandazione da amici o familiari hanno attraversato lo stesso problema che stai affrontando. Puoi farti un’idea se un particolare avvocato soddisferà le tue esigenze. [8]
    • Chiedi un avvocato per una raccomandazione. Se hai già un avvocato per altre questioni, ma hai bisogno di uno che si specializza in diritto di famiglia, il tuo avvocato potrebbe darti delle opzioni rispettabili. [9]
  4. 4

    Fai qualche ricerca. Una semplice ricerca online può servire come una sorta di controllo in background e fornire una vasta gamma di informazioni su alcuni degli avvocati presenti nella tua lista. Altri avvocati potrebbero essere difficili da individuare online. [10] Alcune cose da cercare includono:

    • Siti web: la maggior parte degli avvocati avrà almeno un sito web di base che elenca le aree in cui si esercitano e le loro informazioni di contatto. Altri avranno siti Web con informazioni dettagliate sulle loro specializzazioni, esperienze e qualifiche.
    • Profili sui social network: fai una rapida ricerca su Twitter, Facebook, Google+ e LinkedIn per ciascuno degli avvocati o degli studi legali della tua lista. I profili sui social network e gli aggiornamenti degli stati possono fornire informazioni su una persona o un’azienda.
    • Notizie e comunicati stampa: possono essere grandi fonti di informazioni su singoli avvocati e studi legali. Tuttavia, leggendo i comunicati stampa, prendili per quello che sono: articoli di pubbliche relazioni sull’avvocato o l’azienda che li ha scritti.
  5. 5

    Parla con amici e familiari che conoscono alcuni degli avvocati nella tua zona. lista. Chiedi loro come si doveva trattare con l’avvocato in questione. Indica qualsiasi avvocato che potresti considerare in base alla tua indagine iniziale. Tieni presente che, se gli chiedi della loro esperienza con un avvocato della controparte (ad esempio, l’avvocato che ha rappresentato “l’altra parte” in un caso di divorzio), le loro opinioni potrebbero non essere del tutto obiettive. [11]

    • Chiedi ai tuoi amici il nocciolo della loro esperienza con i loro avvocati. Gli avvocati erano trasparenti nelle loro tasse e servizi? Erano puntuali per gli appuntamenti e erano disponibili per qualsiasi domanda? Hanno fornito risposte e sembravano essere informati? [12]
  6. 6
    Recensioni di recensioni online Ove possibile, rivedi le recensioni online degli avvocati che stai valutando. È bene avere quante più informazioni possibili prima di prendere una decisione. Se vivi negli Stati Uniti Negli Stati Uniti, alcuni siti Web che offrono critiche agli avvocati sono Avvo, Findlaw, Lawyers.com e Martindale-Hubbell®. [13][14][15][16]
  7. 7

    Riduci le opzioni. Dopo aver raccolto le informazioni di cui sopra, utilizzalo per formare un elenco delle tue due o tre opzioni principali. I fattori che ti aiutano a restringere le tue opzioni dipenderanno dalla tua situazione personale, dalle tue finanze e dalle tue “intuizioni” su un avvocato. [17]

    • Se hai richiesto referenze da altri e hai cercato quei riferimenti online, dovresti avere un’idea appropriata di chi sarà un buon candidato. Tuttavia, è necessario programmare un incontro di persona con almeno due avvocati prima di prendere una decisione definitiva. È importante testare la tua interazione personale con un avvocato prima di assumerlo.
  8. 8

    Chiama le opzioni principali. Alcuni avvocati possono offrire una consulenza preliminare gratuita per telefono anche se fanno pagare per una consultazione di persona. Se le tue opzioni offrono una consulenza telefonica, cogli l’occasione per porre domande come le seguenti: [18]

    • La carica dell’avvocato per le consultazioni di persona?
    • Qual è il costo probabile per sostenere il tuo caso?
    • Le tariffe sono negoziabili? Quali piani di pagamento sono disponibili?
    • Per quanto tempo è stato l’avvocato?
    • L’avvocato ha gestito casi simili ai tuoi?
    • Puoi fornire riferimenti da altri clienti?
    • possibili risultati del tuo caso?
    • Chi avrà la principale responsabilità per la gestione del caso?
    • Quali informazioni dovresti portare all’incontro di persona?

     

Parte 2

Prendi una decisione finale [19659056] 1

Pianifica alcune citazioni. Chiama e pianifica una consultazione con le tue due principali opzioni di avvocati nella tua lista. Molti offrono consultazioni iniziali gratuite, ma alcune fanno pagare per questo. Assicurati di chiedere su questo quando si chiama per pianificare l’appuntamento. Non fissare un appuntamento con un avvocato che non sia trasparente sul prezzo di una consulenza.

  • Poiché molti casi di legge di famiglia vengono addebitati all’ora invece di utilizzare una tariffa fissa, le consultazioni iniziali potrebbero non essere gratuite, ma essere disponibili a una tariffa significativamente ridotta. Il fatto che l’avvocato non offra una consulenza iniziale gratuita non è di per sé una ragione per preoccuparsi e non ha nulla a che fare con l’idoneità dell’avvocato. [19] Tuttavia, la maggior parte degli avvocati offre consultazioni iniziali gratuite, quindi potresti prenderli in considerazione prima.
  • 2

    Raccogli tutti i documenti richiesti dall’avvocato per la consultazione iniziale. Se non ti è stato chiesto di prendere qualcosa, controlla il sito web dell’avvocato per un elenco di cose da portare. Puoi consultare o lavorare con diversi avvocati nel corso del tuo caso, quindi è una buona idea fare copie di tutti i documenti che darai al tuo avvocato. Lascia gli originali a casa per tenerli al sicuro. [20] Ecco alcuni esempi di cose che un avvocato potrebbe voler vedere:

    • le tue dichiarazioni dei redditi o buste paga almeno negli ultimi due anni (specialmente se si tratta di un divorzio o di un diritto alimentare)
    • documenti che mostrano certificati azionari, obbligazioni e piani pensionistici o pensionistici [21]
    • documenti che mostrano debiti familiari o condivisi, compresi mutui, prestiti per auto o per studenti e estratti conto di carte di credito (questi possono essere particolarmente utili nelle procedure di divorzio)
    • eventuali documenti ricevuti dal tribunale o dal avvocato del tuo avversario, compresi ordini restrittivi, documenti che ti concedono l’affidamento esclusivo dei tuoi figli o citazioni
    • qualsiasi documento relativo a precedenti questioni di diritto di famiglia, come un precedente decreto di divorzio, registri di adozione, ordini giusti di cibo, orari di visita e ordini restrittivi
  • 3 Pensa al tuo caso. Se ci sono dettagli che hai dimenticato, potresti doverli prendere in considerazione. Assicurati di conoscere la risposta a qualsiasi domanda che possa avere l’avvocato. Ad esempio, se il tuo caso riguarda le tue finanze (come il divorzio o la separazione), conoscere il valore delle tue attività e l’ammontare dei tuoi debiti può essere molto utile per un avvocato.
  • 4

    Fai una lista di domande che vuoi chiedere. L’avvocato può rispondere ad alcuni di essi immediatamente, ma potrebbe aver bisogno di ulteriori informazioni o ricerche prima di rispondere agli altri. [22] Chiedere queste domande ti aiuterà a decidere se comunichi bene con l’avvocato. Alcune aree che dovrebbero essere affrontate di persona se possibile includono:

    • Il costo dell’assunzione dell’avvocato: ovviamente, se stai valutando di assumere uno degli avvocati che stai intervistando, dovrai chiedere informazioni su tempi e costi. Se hai un budget basso, non aver paura di discutere accordi di pagamento o una tariffa fissa invece di una tariffa oraria. Molti avvocati accetteranno pagamenti mensili regolari dopo che l’anticipo è finito. Scopri se questo è il caso.
    • Le tue qualifiche: mentre un sito web o una pagina di social media può fornire informazioni di base, non c’è niente di meglio che chiedere l’avvocato di persona per le tue credenziali. Non abbiate paura di chiedere a un avvocato quale università ha frequentato, quali certificazioni e affiliazioni ha nel settore del diritto di famiglia e quali esempi di casi con esito positivo che possa citare. Puoi anche chiedere quanta esperienza hai con i clienti in situazioni simili alla tua. [23]
    • Prendi questo tempo per porre domande specifiche sul tuo caso e su come procedere con esso. In che modo l’avvocato ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi? Quale vantaggio offre la tua azienda rispetto alla concorrenza? Quale supporto finanziario puoi aspettarti se non “vinci” il caso?
  • 5

    Crea un elenco di domande che puoi lasciare all’avvocato. Gli avvocati spesso hanno orari impegnativi durante il giorno e riesaminano i documenti durante le ore “gratuite” generali. Alcune cose che puoi chiedere sono: [24]

    • L’avvocato ha un’assicurazione sulla responsabilità professionale? I buoni avvocati di solito hanno un’assicurazione aggiornata contro la negligenza professionale. Se non ce l’hai, chiedi i tuoi motivi.
    • Puoi fornire riferimenti da precedenti clienti? Tieni presente che un avvocato non può fornirti informazioni su un cliente precedente senza il tuo consenso. Potresti aver bisogno di tempo per ottenere il consenso o chiedere al cliente di contattarti.
    • Come ti aggiornerai sui progressi del tuo caso? Questo può variare a seconda delle esigenze del tuo caso, ma dovresti essere sicuro che riceverai l’attenzione che meriti.
    • Quanto spesso ti verrà addebitato? Se la tariffa è per ora, ti verranno addebitate le frazioni di un’ora? Non c’è una risposta “errata” per questo. Cerca una risposta che ti faccia sentire a tuo agio.
    • Qual è il modo migliore per comunicare con il tuo avvocato? Ti verranno addebitate chiamate o email? Dovresti sentirti libero di contattare il tuo avvocato con domande ed essere sicuro che riceverai le risposte in modo tempestivo (ad esempio, nello spazio di 24 ore o forse in due giorni lavorativi).
    • L’avvocato ti darà le copie di tutti i documenti? presentato nel tuo caso? Questo deve essere un clamoroso “sì”.
    • Il pagamento è richiesto in anticipo? Quali condizioni si applicano se si conclude il caso? Assicurati che questi termini siano chiari.
    • Chi sarà il tuo contatto principale per il caso? È comune per gli avvocati senior delegare almeno un po ‘del lavoro di un caso ai partner junior. Questo va bene fintanto che sai chi contattare se hai domande e sentiti a tuo agio sapendo che quella persona può gestire il tuo caso.
    • Quanto tempo ci vuole per risolvere il tuo caso? Mentre ogni caso ha le sue circostanze, il tuo avvocato dovrebbe essere in grado di darti una stima di quanto tempo solitamente prendono i casi regolari in una determinata area (divorzio, custodia dei figli, ecc.). Tieni presente che questa è solo una stima. [25]
  • 6

    Frequenta la consultazione programmata iniziale Assicurati di portare con te tutti i documenti richiesti e il tuo elenco di domande. Potresti anche voler fare quanto segue: [26]

    • Arrivo presto. La maggior parte degli avvocati ti chiederà di compilare un modulo di ammissione prima dell’appuntamento. Arrivare presto ti darà il tempo di farlo.
    • Presta attenzione allo staff. Prendi nota di come il personale dell’azienda interagisce con te, tra loro e con l’avvocato. Qualsiasi avvocato che assumerai delegherà una certa quantità di lavoro al tuo staff. È probabile che tu sia in contatto diretto con loro. Spesso, sono loro che rispondono al telefono, restituiscono le chiamate, raccolgono la documentazione richiesta e preparano le richieste (richieste formali e scritte alla corte).
    • Lascia i tuoi figli a casa. Poiché i bambini fanno spesso parte di casi di diritto di famiglia, in particolare in caso di divorzio o di affidamento, il tuo avvocato potrebbe non essere legalmente in grado di discutere del tuo caso quando i tuoi figli sono presenti. [27] Probabilmente è una buona idea lasciali con una tata.
  • 7

    Prendi appunti. Dovresti sentirti libero di prendere appunti durante l’appuntamento in modo che sia chiaro a te cosa ha detto l’avvocato. Potresti anche voler registrare la tua reazione iniziale ad ogni avvocato o membro dello staff che incontri. Queste informazioni possono aiutarti a ridurre la tua lista di candidati.

    • Se la tua consultazione iniziale è per telefono, dovresti fare attenzione a prendere appunti dettagliati. Fai domande pertinenti e ottieni informazioni di contatto per inviare documenti aggiuntivi se sono necessari per una revisione. Fornire all’avvocato un numero di telefono nel caso in cui l’interrogazione sia interrotta o la chiamata sia interrotta.
  • 8

    Prende una decisione definitiva. Dopo aver incontrato una breve lista di candidati e aver ricercato il loro background, esperienza e personale, dovresti essere ben preparato per prendere una decisione.

    • Scegli un avvocato che ti faccia sentire a tuo agio. Se ritieni di non andare d’accordo con l’avvocato, se non ritieni di aver risposto chiaramente alle tue domande senza troppo gergo legale o se la tua etica o pratica sono discutibili, considera di intervistare più candidati.
    • Scegli un avvocato specializzato in le aree specifiche di cui hai bisogno. Ad esempio, se stai considerando l’adozione, trova un avvocato che possa citare esempi di casi simili che hai gestito con successo.
    • Se in qualsiasi momento durante il rapporto di lavoro senti che devi licenziare il tuo avvocato, hai il diritto di farlo. Sii diretto con lui ed esprimi le tue preoccupazioni prima di estinguere qualsiasi contratto o accordo. Se hai un altro avvocato, potresti essere felice di lavorare con te per rispondere alle tue preoccupazioni. [28]

Parte 3

Evita i cattivi avvocati

  1. 1
    Non assumere un avvocato che ti abbia richiesto . Se un avvocato ti contatta quando non hai espresso interesse per i loro servizi o hai dato il permesso di contattarti, ciò va contro il Regolamento legale di condotta professionale. [29][30]
  2. 2
    Assicurati che l’avvocato ti dia il tempo di prendere una decisione. Agli avvocati è proibito esercitare pressioni sull’accettazione di qualsiasi accordo tariffario o altro accordo. Dovrebbero darti il ​​tempo di prendere in considerazione tutti gli accordi che fanno. Se ritieni di essere sotto pressione, cerca un altro avvocato. [31]
  3. 3

    Chiedi il background e le credenziali dell’avvocato. Lui dovrebbe darteli senza esitazione. Se l’avvocato sembra riluttante o esitante a fornirti queste informazioni, cerca un altro avvocato. [32]

    • Verifica il background e le credenziali del tuo avvocato con l’associazione locale degli avvocati. L’American Association of Bar Associations, ad esempio, ha un elenco di associazioni statali e locali. Puoi chiamare per verificare le informazioni che il tuo avvocato ti ha dato. In alcuni casi, potrebbe anche essere disponibile online.
    • Puoi anche verificare se l’avvocato ha una violazione etica o un’azione disciplinare sul tuo file. Se l’avvocato è stato più volte disciplinato o è stato sospeso, è necessario assumerne un altro
  4. 4

    Evitare l’assunzione di un avvocato per suggerire cose non etiche. Gli avvocati sono tenuti a seguire rigorosi codici di etica e condotta professionale. Non assumere mai un avvocato per incitarti a fare qualcosa di illegale o immorale. Ad esempio, dovresti respingere un avvocato che ti suggerisce di mentire sulle tue entrate in un caso di affidamento di minori. [33] Non assumere mai un avvocato che faccia offerte non etiche.

    • Dovresti evitare che gli avvocati facciano specifiche promesse sull’esito del tuo caso. Un “risultato garantito” è impossibile ed è immorale che un avvocato ti prometta che ti darà “il risultato che vuoi” se lo assumi. [34]
    • Gli avvocati devono rappresentarti pienamente e con competenza se ti accettano come cliente. Non puoi modellare la qualità della tua rappresentazione a seconda di quanto paghi e non possono prometterti risultati diversi se paghi di più. Ad esempio, se un avvocato di divorzio ti dice che il tuo caso avrà maggiori probabilità di successo se paghi il tuo pacchetto “platino” anziché il pacchetto “base”, non assumere quell’avvocato. Questo comportamento non è etico. [35]

Advice

  • È bene che durante la consultazione iniziale gli avvocati sappiano che stai per intervistare altri candidati per il tuo caso. Gli avvocati si aspettano che i potenziali clienti intervistino altri avvocati e apprezzino la tua onestà a riguardo.
  • Dovresti sempre parlare direttamente con un fornitore di servizi prima di pagare qualcosa.
  • Se ritieni di voler licenziare il tuo avvocato, considera le tue ragioni per questo prima di passare all’azione. Ad esempio, se non sei soddisfatto della sentenza del tribunale, potresti voler rivalutare la tua frustrazione con il tuo avvocato. Tuttavia, considera se un altro avvocato avrebbe potuto ragionevolmente produrre un risultato migliore [36]
  • I motivi legittimi per considerare la possibilità di porre fine al rapporto di lavoro con un avvocato includono mancanza di professionalità, mancanza di compassione o dedizione, mancanza di comprensione o disaccordo significativo su come trattare il caso.
  • Molte associazioni di avvocati hanno programmi di “risoluzione delle controversie a pagamento” gratuiti che possono aiutarti se tu e il tuo avvocato non siete d’accordo sulla fatturazione. [37]
  • Problemi minori con il tuo avvocato possono spesso essere risolti parlando con lui. Se hai un problema con il tuo avvocato che è difficile da risolvere, ma non vuoi presentare un reclamo formale, consulta l’associazione locale. Molti hanno programmi di “liaison” o “assistenza legale-legale” che possono aiutarti a risolvere il problema.

Avvertimenti

  • Se il tuo caso è regolato in via extragiudiziale e hai il diritto di ricevere denaro, il tuo avvocato non può rifiutarsi di pagare quello che ti è dovuto.
  • Attenti a qualsiasi avvocato che si rifiuta di consentire il recupero dei documenti, come quando Decidi di ottenere una seconda opinione. La decisione di quale avvocato collaborare è completamente tua.
  • Attenti a un avvocato che non offra alcuna forma di iniziale consultazione gratuita.
  • Non tutti gli avvocati rispettano la legge. Se pensi che il tuo avvocato abbia commesso un crimine contro di te, contatta la polizia e l’associazione locale degli avvocati. I reati commessi da avvocati spesso implicano furto, furto d’identità, appropriazione indebita (furto o appropriazione indebita di fondi in un trust) e infrazioni finanziarie o contrattuali.
  • Tutte le sedi hanno regolamenti relativi a comportamenti inappropriati da parte di avvocati. Il comportamento inappropriato o non etico include la violazione della riservatezza, i conflitti di interesse, il mancato rispetto delle scadenze o dei limiti di legge e le violazioni dei termini finanziari. Contatta l’associazione locale degli avvocati per scoprire quali misure puoi intraprendere se il tuo avvocato si è comportato in modo non etico. [38]
  • I conflitti di interesse possono includere il fatto che il tuo avvocato abbia precedentemente lavorato con l’altra parte nel caso, sia collegato all’altra parte o abbia un interesse diretto in qualsiasi questione relativa al caso . Assicurati di dare al tuo avvocato i nomi di tutte le persone che saranno coinvolte nel tuo caso per confermare che non c’è conflitto di interessi.